Come avviene la trasmissione della malattia di Pompe

Quali sono le modalità di trasmissione della malattia di Pompe o Glicogenosi di tipo II?

La malattia di Pompe o Glicogenosi di tipo II è una patologia a trasmissione autosomica recessiva: ciò significa che si trasmette quando entrambi i geni GAA ereditati dai genitori sono difettosi.

Per questo motivo, la combinazione di geni GAA trasmessi determina se una persona è affetta da malattia di Pompe:

  • Se entrambi i geni sono normali, la persona non sarà affetta da patologia;
  • Se entrambi i geni sono difettosi, la persona sarà affetta;
  • Se un gene è normale e l’altro è difettoso, la persona sarà un portatore sano eterozigoti della malattia di Pompe

I portatori sani eterozigoti non hanno la Glicogenosi di tipo 2 in quanto posseggono un solo gene GAA difettoso.

Come si trasmette la Glicogenosi di tipo 2

Può interessarti anche:

Cerchi maggiori informazioni sulla malattia di Pompe?